Home       Chi Siamo       News - informazioni       Servizi       Contatti   
  Prodotti
»  acqua 
»  frutta 
»  verdura 
»  vini 
  Area Riservata
Username
Password


   Home > kiwi nazionale 30

kiwi nazionale 30

La pianta è una liana volubile (rampicante) a foglie caduche, di notevoli dimensioni fino a 10 metri di altezza. Il sostegno ai supporti, in natura altri alberi, o rupi, è ottenuta con avvolgimento del fusto terminale stesso a viticcio (come i fagioli).

Le foglie giovanili sono cuoriformi appuntite, a maturità (quando inizia a fiorire) sono nettamente tondeggianti, spesso dorsalmente convesse. I giovani getti, i piccioli delle foglie e dei fiori sono ispidi e pelosi per peli bruni; i rami più vecchi hanno corteccia grigia ruvida e verrucosa, il tronco ha la corteccia scabra e ruvida di colore bruno grigiastro, i rami giovani hanno consistenza erbacea.

La pianta è dioica e quindi esistono piante maschio e piante femmina (che producono i frutti), molto raramente si sono rilevate piante ermafrodite, che cioè portano nello stesso fiore ambedue i sessi. Il riconoscimento del sesso dei fiori non è agevole, dato che i fiori hanno una dioicità avanzata, ma non completa; sono presenti nel fiore di un sesso gli elementi del sesso opposto, ma gli elementi del sesso opposto sono sempre rudimentali ed atrofizzati.

I fiori sono bianchi o bianco-panna, a cinque sei-petali, con un diametro da 3 a 5 cm, pendenti su un picciolo peloso. Accanto al fiore principale sono spesso presenti fiori secondari, laterali.

I frutti sono lunghe bacche ovali od ovale allungate con buccia robusta coperta da peli consistenti; i peli e la buccia hanno consistenza suberosa (del sughero) quindi con forti contenuti tannici e non sono commestibili.

La polpa è soda dolce ed acidula; su un asse centrale più o meno fibroso di placentazione detto "columella" sono radialmente distribuiti centinaia di piccoli semi scuri, non avvertiti quando si mangia il frutto; sottili filamenti connettono ogni seme con la columella realizzando una struttura che in sezione appare "a filamenti radiali", tale struttura giustifica il nome della famiglia (Actinidiaceae) che appunto richiama dal greco la forma attinomorfa, cioè "raggiata". Tale forma è ovviamente presente anche nella struttura del fiore e dei suoi annessi, evocando un fattore di primitività. I frutti hanno dimensione molto variabile, ma comunque da una larghezza di 2-3 a 5 cm, e lunghezza da 4 ad 8 cm.

© Copyright 2017  - Powered by TorinoWeb.net
Via Fatebenefratelli, 116 10077 San Maurizio C.se (TO) - Tel: 011.92.53.431 - 011.92.11.549 - Fax: 011.92.79.728 - 011.92.02.354
P.IVA 05599680013
 |  | info@centrofrutta.it - info@boutiquedellafrutta.it